12 novembre 2012

Polipo orchestrale

Dal profondo del mare al palcoscenico

Spazio al gioco, all'ironia, alla fantasia. Un polipo diventa musicista.
Fabula


Orchestrale colto e raffinato
innamorato del suo violino
dal quale emerge con trilli
diavoleschi e melodi
tzigane ungheresi



Scheda tecnica


Periodo: Animalia
Tipologia: Spilla
Anno: 1980
Materiali: Oro giallo, Oro bianco, Platino

Condividi:

OPERE

Vuoto nel vuoto

Gioco di incastri

L'assoluta leggerezza dei fasci di luce che si creano nel vuoto stempera il rigore geometrico di questo gioiello-scultura.

Rana Bianca

La creatività non ha limiti

Per la rana che non sa nuotare è stata ideata una piccola barca a remi.

Ponte Culla

Un luogo sicuro

Un prezioso oggetto di fascino rappresentato da un gioiello accogliente al di sopra di ogni ostacolo.