20 novembre 2013

1° Premio sezione Young

Alessandro Fiori e Carlotta Dasso

Alessandro Fiori e Carlotta Dasso

Titolo dell'opera: PROVA A PRENDERMI
Materiali utilizzati: Oro giallo, diamante taglio brillante, vetro.

Anello. I fondali marini e le sue creature sono l'ispirazione per il gioiello. La mamma pesciolina, con le sue lucenti pinne sinuose, avvolge le piccole uova in un premuroso abbraccio protettivo. I suoi gesti materni saranno sufficienti per arginare gli istinti dei suoi monelli? La trasparenza del vetro rivala al suo interno la presenza di piccoli pesciolini d'oro. Il gioiello, ispirandosi alle Fabule del maestro Enrico Cirio, vuole essere un insolito elogio alla dolcezza di una madre, al valore degli affetti e all'ironia.

Condividi:

OPERE

Scala su Rutilo

Energia ed ottimismo

Dal contrasto tra linee morbide e squadrate prende vita questa spilla, concepita idealmente come struttura armonica di collegamento tra livelli divers..   [Continua]

Impronta di piede

Il piede come fonte di ispirazione?

Impronta di piede

Impronta di piede

Ogni elemento poteva essere spunto per la creazione di un nuovo gioiello: quella volta toccò al piede.

Madonna d'Oropa

Ricordi d'infanzia, tra simbologia e soluzioni di fuga

Madonna d'Oropa

Madonna d'Oropa

Un torinese orgoglioso di essere tale ma che non dimentica le sue origini biellesi. Con questo gioiello Enrico Cirio rende onore al simbolo della sua ..   [Continua]